Menu Chiudi

Giro di consultazioni per nuovo governo. M5S e Lega non parteciperanno

Giro di consultazioni per nuovo governo. M5S e Lega non parteciperanno
Giorgio Napolitano ha aperto ieri il giro di consultazioni, che termineranno oggi con un incontro con i leader dei principali partiti.

Giro di consultazioni per nuovo governo. M5S e Lega non parteciperanno

Il Presidente della Repubblica Italiana , Giorgio Napolitano , concluderà questo Sabato il giro di consultazioni con le forze politiche per decidere chi gestirà e formerà un nuovo governo dopo le dimissioni irrevocabili di Enrico Letta .

Letta ha presentato le sue dimissioni Venerdì , dopo che  il Partito Democratico (PD), non ha votato la fiducia nella richiesta di un nuovo governo per  tirare il paese fuori dalla paralisi. Tutto indica che Napolitano valuterà il governo PD proponendo di formare un nuovo leader, il giovane sindaco di Firenze, Matteo Renzi. Napolitano, come richiesto dalla procedura, ha aperto il giro di consultazioni con le forze parlamentari e i presidenti della Camera dei deputati e del Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso, rispettivamente, venerdì.

Silvio Berlusconi si oppone ad un nuovo governo con  Renzi possibile dirigente. La consultazione si concluderà attraverso l’incontro con Napolitano con i leader dei principali partiti. Alle ore 16.00 di oggi parteciperà al Quirinale, sede del Presidente della Repubblica, la delegazione del partito Nuovo centro-Angelino Alfano, che diventerà alleato di Renzi in questa nuova coalizione di governo. Dopo Forza Italia e il suo leader, Silvio Berlusconi , che ha causato qualche critica perché, anche se ‘Il Cavaliere’ è il legittimo capo di un partito, è stato espulso dal Parlamento per la sua condanna per frode fiscale che secondo la legge non potrà assumere posizioni istituzionali o candidarsi alle elezioni nei prossimi 6 anni.

Berlusconi, durante un comizio tenutosi ieri in Sardegna ha assunto una posizione di totale rifiuto del nuovo governo con  Renzi e indignazione per un nuovo esecutivo.

Il rifiuto del Movimento 5 stelle e della Lega Nord

In una consultazione con Napolitano, ilMovimento 5 Stelle (M5S) ha annunciato che non avrebbe partecipato, in segno di protesta, a causa del modo in cui stanno gestendo la crisi. Né la Lega Nord, una decisione accolta da Napolitano con “shock e angoscia”, come si legge in una nota. Il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, è stato colui che ha confermato l’assenza del loro gruppo. “Non abbiamo nulla a che fare”, ha detto in un’intervista a SkyTG24.

pinit fg en rect red 28 - Giro di consultazioni per nuovo governo. M5S e Lega non parteciperanno

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.