Menu Chiudi

Gdf scopre falso pediatra: da dieci anni “curava” i bambini

Il medico pediatra convenzionato con l’Asl, si trasferisce negli Stati Uniti e cede l’ambulatorio a un falso pediatra.

In un paesino nella provincia di Ascoli Piceno, Monteprandone, che conta poco più di 12mila abitanti, dieci anni fa un pediatra convenzionato con l’Asl ha lasciato l’Italia per andare a esercitare la professione in una clinica degli Stati Uniti. Senza dare alcuna comunicazione all’Azienda Sanitaria Locale di competenza ha arbitrariamente deciso di cedere il proprio studio con relativi piccoli pazienti ad un medico con una Laurea in medicina ma senza alcuna specializzazione in pediatria.

Questa operazione è stata fatta in quanto il vero pediatra avrebbe continuato a percepire da parte dell’Asl ben 6.500 euro senza fare nulla, di cui 3.000 consegnati nelle mani del falso pediatra e “compagno di truffe”. Dopo dieci anni è stata scoperta la truffa perpetrata dai due medici in quanto è stata aperta un’indagine amministrativa da parte del Nucleo di Polizia Tributaria grazie a delle sostituzioni senza regolare giustificazione mentre altre con certificato medico proveniente dagli Stati Uniti.

Sia il vero pediatra che quello senza abilitazione sono stati denunciati dall’Asl che ha aperto un’inchiesta nella quale stanno ancora proseguendo le indagini per cercre di capire se, in tutti questi anni, anche qualcun altro abbia coperto i due truffatori.

 

(29)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.