Menu Chiudi

Elezioni 2014, Renzi: “Ora la rottamazione può iniziare”

Elezioni 2014, Renzi: “Ora la rottamazione può iniziare”

Articolo aggiornato il

Commenta in questo modo il premier Matteo Renzi il risultato delle Elezioni 2014 Europee del Partito Democratico che ha superato il 40% affermando di non considerare questo risultato come un voto a suo favore ma una fiducia dettata dalla speranza degli elettori verso un governo migliore nel quale inizierà la rottamazione.

Elezioni 2014, Renzi: “Ora la rottamazione può iniziare”

Renzi, inoltre, si augura che, da parte del Movimento 5 Stelle, cambiano atteggiamento e si pongano insieme per le riforme.

Ribadisce il premier il fatto che non ci sia più tempo per il rinvio delle riforme e che il risultato delle elezioni 2014 ha dato una spinta in più per permettere di poter fare il loro dovere. Non ci sono più alibi adesso. L’invito di Matteo Renzi è anche quello di abbassare i toni del Parlamento e concentrarsi sui risultati da ottenere insieme per poter portare avanti il cambiamento che è stato promesso ai cittadini italiani.

Le riforme che più sono urgenti e che più stanno a cuore al premier Renzi sono la riforma sul lavoro, quella istituzionale e quella elettorale. Ma non solo queste andranno fatte.

Dall’altra parte, Grillo incassa la sconfitta affermando di avere il tempo dalla loro, che il popolo italiano e composto anche di persone anziane che non amano i cambiamenti ma che, con il tempo potranno portare la fiducia dalla parte del Movimento 5 Stelle. Loro sono arrivati a oltre il 20% delle votazioni senza false promesse e questo è un grosso risultato.

(45)

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.