Debutto del redditest per smascherare gli evasori

Articolo aggiornato il

444803809 98a49ef5a7 300x199 - Debutto del redditest per smascherare gli evasoriIn data odierna  debutta il redditest presentato dall’Agenzia delle Entrate per la verifica tra il reddito dichiarato e le effettive spese annuali. Non saranno più presenti i precedenti coefficienti in quanto il sistema di auto dichiarazione del reddito si baserà su 100 voci che rimanderanno a altri 7 sottogruppi riguardanti abitazioni, assicurazioni, mezzi di trasporto e quant’altro.

Questo controllo si potrà fare autonomamente scaricando il software da internet e permetterà un controllo incrociato per misurare con più precisione le effettive entrate e uscite. Se ci fossero delle incongruenze il contribuente dovrà dare le effettive motivazioni del discostamento. L’innovazione di questo sistema è il calcolo preventivo tra entrate e uscite prima dell’avvio del procedimento per le verifiche di accertamento contro l’evasione fiscale.

Questo software permetterà quindi al contribuente un autocontrollo effettuato in autonomia e con la garanzia della privacy verificando la coerenza tra spese sostenute e reddito percepito. Il risultato del test potrà avere colore verde (risultato idoneo) oppure rosso ( risultato non idoneo).

Più Info: Tgcom24

Fonte immagine: Flickr da fabrisalvetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.