BMW lancerà una campagna di richiamo per problemi sul sistema frenante

 BMW lancerà una campagna di richiamo per problemi sul sistema frenante

Articolo aggiornato il

bmw 6379d24b657042ba029e55ca336fb9f9 300x300 - BMW lancerà una campagna di richiamo per problemi sul sistema frenante

Non c’è allarmismo, ma sicuramente preoccupazione per circa 176 mila proprietari di BMW che si vedranno recapitare questo mese una raccomandata dalla casa madre per un’intervento di richiamo presso la concessionaria di zona (a carico della BMW) a causa di una difettosità sull’impianto frenante che è stata rilevata sulle auto in questione e che si è gia manifestata con 7 incidenti, per fortuna senza conseguenze a livello di vittime e feriti.

Il problema riscontrato consisterebbe in una lubrificazione non sufficiente della poma a vuoto, che a lungo andare potrebbe causare seri danni al servofreno, con le conseguenti ripercussioni sulla sicurezza della vettura. La campagna di richiamo partirà il prossimo mese presso le officine autorizzate BMW con un intervento della durata di un paio di ore (sembrerebbe che allo stato attuale ancora non siano state definite le quantità di ricambi BMW necessari per la applicare la modifica).

La campagna di richiamo riguarderà solo le versioni con motori a benzina, e precisamente i seguenti modelli:

–          Le berline 320i/328i e le xDrive 320i/328i costruite fra il 05/12 ed il 08/13

–          Le Sport Wagon 328i xDrive costruite fra il 03/13 e il 05/13

–          Le berline 528i e 528i xDrive costruite fra il 06/12 e il 06/13

–          Le X1 sDrive 28i e le X1 xDrive 28i fra il 06/12 e il 06/13

–          Le X3 xDrive 28i fra il 06/12 e il 08/13

–          Le Z4 sDrive28i tra il 06/12 e il 06/13

(57)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.