Menu Chiudi

Abi annuncia la ripresa economica e finanziaria

Abi annuncia la ripresa economica e finanziaria

Milano – Secondo un rapporto dell’Abi (Associazione Banche Italiane) nei prossimi due anni ci sarà una ripresa economica e finanziaria in quanto il Pil, se per quest’anno rimarrà stabile al +0,3%, entro il 2015-2016 potrà rafforzarsi e arrivare ad un +1.3%. Dal punto di vista dei finanziamenti, se ancora nel 2014 si avrà ancora un calo, nei prossimi due anni ci sarà una ripresa.

Abi annuncia la ripresa economica e finanziaria

Le banche italiane stimano quindi che, seppur siano presenti molti crediti deteriorati, i prestiti potranno nuovamente essere concessi in modo più ampio, la cui concessione sarà direttamente proporzionale alla ripresa economica con conseguente diminuzione del rischio. Secondo l’Abi, infatti, nei prossimi due anni, la crescita dei crediti in sofferenza dovrebbe diminuire considerevolmente passando da un +24% del 2013 ad un +17,4% del 2014 e dimezzandosi ulteriormente entro il 2015.

Negli ultimi due mesi le obbligazioni, che hanno subito una grave caduta, torneranno a risalire ma solamente entro il 2015. L’Abi sostiene che la più alta domanda collegata ad una maggiore ripresa economica favorirà la ripresa del credito ai privati. Per quanto riguarda le imprese comunque, si tenderà a favorire nuovamente il credito nonostante rimangano il settore più a ricshio.

Per quanto concerne il bilancio degli istituti, l’Abi registra che nei prossimi tre anni ci saranno degli utili netti pari a 19,4 miliardi totali. Nonostante questo l’Abi afferma che, comunque, il roe (la redditività delle banche) non sarà molto lontana da quelli pre-crisi con un probabile risultato pari all’1,7%.

(59)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.