Guinness world record, i più famosi e bizzarri del libro

Il Guinness world record, chi non ha mai sognato anche solo per un secondo di far parte di questo libro? Una lista lunghissima di record che da più di mezzo secolo attrae persone di ogni età e da ogni parte del mondo, rinnovandosi annualmente con nuove edizioni ricche di primati inimmaginabili, estremamente originali e molto spesso stravaganti.

Basti pensare che il libro stesso vanta il record di essere uno dei più venduti al mondo, secondo solo a testi sacri quali la Bibbia e il Corano.

Leggi anche
Guinness world record : i record più strani del mondo

Come nasce il libro dei record “Guinness world record”

E sì, per chiunque tra voi se lo stesse domandando, la parola iniziale “Guinness” è proprio collegata alla celeberrima birra scura irlandese. Difatti l’ideatore della raccolta, l’ingegnere Hugh Beaver, era l’amministratore delegato delle birrerie Guinness di Dublino; nel 1955, spinto dalla curiosità, decise di raccogliere e pubblicare in un libro i primati più famosi dell’epoca, in modo da renderli alla portata di chiunque volesse alimentare e soddisfare il proprio bisogno di sapere.

Ma basta perderci in chiacchiere e scopriamo insieme alcuni dei record più famosi e bizzarri contenuti all’interno del libro.

I record più famosi

Ovviamente, per quanto svariati di questi primati possano sembrarvi assurdi o semplici, è altamente sconsigliato provare a imitarli a casa perché nascondono insidie non indifferenti.

Sultan Kösen, l’uomo più alto del mondo

uomo più alto del mondo guinness world records
Foto by www.guinnessworldrecords.com

Probabilmente in molti sarete rimasti delusi nel non leggere il nome di Xi Shun, l’omone di 2,36 metri che nel primo decennio del 2000 calcò palchi di tutto il mondo in compagnia dell’allora uomo più basso del mondo, He Pingping, divenendo addirittura una presenza fissa nella trasmissione “Lo show dei record” in onda su Canale 5. Ebbene, il primato di uomo più alto del mondo appartiene, dal 2009, a Sultan Kösen e ai suoi 251 centimetri di altezza.

l'uomo più alto del mondo
Foto by www.guinnessworldrecords.com

Piccola curiosità: ancor prima che il record passasse a Kösen, un altro uomo era riuscito a spodestare Xi Shun nel 2008, l’ucraino Leonid IvanovyčStadnyk, alto ben 2,57 metri, che perse il titolo dopo aver rifiutato ulteriori misurazioni negli anni successivi.

Per approfondire l’articolo: www.guinnessworldrecords.com

Chandra Bahadur Dangi, l’uomo più basso della storia

Chandra Bahadur Dangi, l'uomo più basso della storia
Foto by www.guinnessworldrecords.com

Anche qui i più nostalgici (come me) avrebbero voluto leggere il nome di He Pingping, ma sappiate che i suoi 73 centimetri di altezza non possono reggere il confronto con i 54 centimetri registrati da Chandra Dangi, che fanno di quest’ultimo l’uomo più basso nella storia a noi nota.

Per approfondire l’articolo: www.guinnessworldrecords.com

Marco Hort e le cannucce

Come altro definire questo austriaco che nel settembre del 2003 è riuscito a infilarsi 259 cannucce in bocca, battendo il record precedente di 222… opera sua anche quello, a marzo dello stesso anno.

Ashrita Furman, l’uomo dei record

Ashrita Furman Guinness world record, i più famosi e bizzarri del libro
Foto by www.guinnessworldrecords.com

Se ad ogni primato corrispondesse un premio in denaro, probabilmente quest’uomo darebbe filo da torcere ai più ricchi del pianeta. Dal 1979 continua a lavorare per battere il maggior numero dei Guinness world record, tanto che dei 600 e più da lui stabiliti, molti rimango imbattuti ancora oggi.

La lista è veramente infinita e racchiude alcune delle cose più strane possiate mai immaginare, per cui approfondite la sua storia e preparatevi a divertirvi con lui guardando le sue esibizioni. Pensare che da giovane, semplice appassionato del libro, era convinto che non ne avrebbe mai fatto parte. Un’ispirazione per chiunque.

Per approfondire l’articolo: www.guinnessworldrecords.com

Leggi anche
Lavori strani dal mondo che non avresti mai immaginato

André Ortolf e il ketchup

André Ortolf e il ketchup
Foto by www.guinnessworldrecords.com

Personalmente non sono un grande estimatore di questa salsa, per cui, ai miei occhi, è ancor più incredibile l’impresa del signor Ortolf, che è riuscito a ingoiarne una bottiglia intera (più precisamente 396 grammi) in soli 17,53 secondi. Non aggiungo altro.

100 metri su una sedia da ufficio…

Sempre ad opera di André Ortolf. Forse una cosa che ho dimenticato di dirvi è che molti detentori di record sono perennemente alla ricerca di nuove sfide per aumentare il numero dei propri primati. Immagino l’aveste intuito prima con Ashrita Furman, quindi non faccio altro che confermarvelo con André Ortolf. Quest’ultimo vanta un altro posto nei Guinness world record perché ha percorso 100 metri su una sedia girevole in soli 31,92 secondi.

Ecco, lui è la dimostrazione che da bambini, seduti su quelle sedie, non abbiamo creduto abbastanza in noi stessi.

Per approfondire l’articolo: www.guinnessworldrecords.com

New entry nel libro dei guinness dei primati

Passiamo ora a delle new entry nel libro dei guinness dei primati che ci ha portato il nuovo anno.

Michel Schmid

Cominciamo con lo svizzero Michel Schmid che è riuscito a toccarsi la punta del naso con la lingua per ben 262 volte in un minuto. Io non ci riesco nemmeno una volta, ma so di essere in buona compagnia.

Ding Erwei

Continuiamo con le novità del nuovo anno introducendo il cinese Ding Erwei che, utilizzando solo le dita dei piedi, è riuscito a indossare e poi togliere un paio di calzini in soli 32, 93 secondi. Sarei curioso di vederlo all’opera appena sveglio.

Roman Sahradyan

Trazioni… su un elicottero. L’armeno Roman Sahradyan vanta il record del maggior numero di trazioni eseguite aggrappato ad un elicottero in volo, ben 23. Ho sudato solo a scriverlo.

66 bottle flip in un minuto

Quello del giovanissimo Joe Sudeep è forse uno dei guinness world record da ogni studente che vive un’ora libera a scuola, 66 bottle flip in un minuto. Bimbo prodigio.

La più lunga camminata sott’acqua

Nel 2020 il croato Boris Milosic ha scritto il proprio nome nel Guinness per la più lunga camminata effettuata sott’acqua senza prendere fiato, 96 metri, superando il record precedente di ben 16 metri.

Mike Jack e il Carolina Reaper

Immagino tutti, o quasi, sappiate che il Carolina Reaper è tra i peperoncini più piccanti del mondo. Beh Mike ne ha mangiati 3, in 9,72 secondi. Sì, è ancora vivo.

Sappiate che questi scritti sopra sono solo una goccia d’acqua in confronto all’oceano di record che potete scovare leggendo il Guinness dei Primati o cercando video sul web. Le sorprese non finiscono mai e potrete trovare record per qualsiasi cosa vi sfiori la mente, anche per animali, cibo e luoghi, ma anche primati ancora imbattuti dalla prima pubblicazione nel 1955, come quello dell’eclissi solare più lunga.

Insomma, il Guinness dei Primati non è un semplice libro con un elenco, ma una vera e propria esperienza; è un viaggio nella vita di altre persone ma anche un nutrimento per la nostra curiosità e la nostra creatività. Date sfogo alla fantasia, divertitevi dando vita a qualcosa di unico.
E chissà, magari un giorno riuscirete a inserire anche il vostro nome nel Guinness World Record.

Qui potete trovare il sito ufficiale www.guinnessworldrecords.com

Questo articolo è stato utile ?

Grazie per il tuo feedback!

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!