Vescovo cileno, accusato di abusi sessuali su minori, si è dimesso

Articolo aggiornato il

1504834551 33c4c5f1861 300x200 - Vescovo cileno, accusato di abusi sessuali su minori, si è dimessoIl Papa Benedetto XVI ha accettato le dimissioni volontarie di Monsignor  Marco Antonio Fernández Ordenes, 47 anni, vescovo di Iquique ( Cile ), sospettato di abusi sessuali verso degli adolescenti.

Secondo una breve dichiarazione della Santa Sede, il prelato si è dimesso in base all’articolo 401 del Codice del Diritto Canonico. Questo articolo si riferisce a dimissioni “per motivi di salute o altra grave causa.”

Il 2 ottobre, la stampa cilena ha riferito che il vescovo Ordenes Fernández era sospettato di aver abusato di un minore nel 2009. Nel frattempo, durante le indagini della Santa Sede, un’altra denuncia è arrivata da un chierichetto di 15 anni che sostiene di essere stato molestato dal vescovo cileno, il sarcedote di più alto rango finora accusato di abusi su minore.

 

Fonte immagine: Flickr da stef_mec91

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.