Menu Chiudi

Attentatori di Boston pronti per colpire New York: sei bombe pronte a esplodere a Times Square

Fonti investigative affermano che gli attentatori di Boston volevano colpire New York.

Attentato-Boston-15-aprile-2013-007-614x350

I fratelli Tsarnaev che il 15 aprile 2013 causarono una serie di esplosioni nella città di Boston durante la maratona, secondo fonti investigative avrebbero colpito la città di New York con 6 bombe posizionate a Times Square.

Questo quanto ammesso da Dzhokhar Tsarnaev, l’attentatore ora in ospedale, durante uno dei suoi interrogatori. Ray Kelly, capo della polizia di New York, ha affermato che i due attentatori avevano pronte in macchina sei bombe artigianali, di cui una ricavata da una pentola piena di esplosivo come quella fatta esplodere durante la maratona di Boston, che avrebbero posizionato nel cuore di Manhattan.

(37)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.