Per un futuro sostenibile scegli le shopper di carta

1Shares

Non vuole essere una paternale ma dovremmo ricordare che il Pianeta su cui viviamo non è un oggetto di nostra proprietà.

É un nido che ci accoglie e che dovremmo tutelare per consentire che la vita, così come la conosciamo, possa continuare anche dopo di noi. Senza la Terra non può esistere l’essere umano e tutte le specie che popolano il mondo. Secondo il Living Planet Report 2020 redatto dal WWF entro la fine di questo secolo a causa dell’inquinamento e del conseguente cambiamento climatico quasi un quinto delle specie selvatiche è a rischio di estinzione.

Non possiamo più far finta di niente e sprecare altro tempo. Si deve correre ai ripari modificando a livello economico ed energetico le nostre abitudini. Il 2021 a tal proposito rappresenta l’anno della svolta. In questo articolo vogliamo affrontare un problema che tocca tutti noi ogni giorno: l’utilizzo delle buste per fare acquisti. Fortunatamente dal 2018 le shopper in plastica sono state vietate e sono state sostituite da quelle in plastica biodegradabile e dalle shopper in carta. Tra le due, la soluzione migliore è sicuramente la carta. Ma quante tipologie di carta esistono in commercio? Adottare questo materiale naturale protegge davvero l’ambiente?

Il boom delle shopper in carta personalizzate

Le primissime shopper in carta sono state realizzate nel lontano 1852 e fino al 1970 sono state utilizzate da qualsiasi tipo di attività. Negli anni ‘70 l’ingegnere svedese Sten Gustaf Thulin progettò i primi sacchetti in plastica che nell’arco di poco di più di 20 anni hanno invaso gli oceani e distrutto interi ecosistemi. Da qualche anno però i sacchetti in carta sono tornati in auge, apprezzati sia dai consumatori eticamente più responsabili ma anche dagli stessi commercianti. Se hai un’attività o un brand la soluzione migliore in termini ecologici e di promozione è quella di acquistare delle shopper in carta personalizzate. Si tratta di buste che puoi customizzare sulla base delle tue esigenze di marketing e del budget disponibile. Puoi acquistare le shopper in carta comodamente online su uno dei tanti e-commerce come mistershopper.it che tra l’altro produce prodotti 100% Made in Italy.

Le diverse qualità di carta

Quello della carta è un mondo sconfinato. In commercio infatti esistono numerose qualità di questo materiale naturale. Queste che seguono sono le tipologie di carta più utilizzate per le buste:

  • carta sealing: la più semplice ed economica, il classico foglio millerighe;
  • carta kraft: la più richiesta e resistente;
  • carta goffrata: la più lavorata ed anche la più costosa. La particolarità è rappresentata dagli elementi decorativi a rilievo;
  • carta riciclata: in assoluto la qualità con il minore impatto ambientale.

Che tu abbia un’attività commerciale o un brand o sia un consumatore ti consigliamo di preferire sempre le shopper in carta riciclata, la migliore soluzione per salvaguardare l’ambiente.

shopper di carta ecologiche 800x520 - Per un futuro sostenibile scegli le shopper di carta

Utilizzare la carta è una scelta realmente sostenibile?

La risposta è . I sacchetti di carta sono infatti:

  • naturali;
  • immagazzinano anidride carbonica;
  • hanno un basso impatto ambientale;
  • sono riciclabili e biodegradabili;
  • possono essere riutilizzabili fino alla completa usura

Rispetto alle buste in plastica biodegradabile infine presentano una maggiore resistenza al peso e alla temperatura. Caratteristiche che incidono positivamente sulla durata del ciclo di vita delle shopper in carta.

1Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.