Maiorca

Vivere e lavorare a Maiorca nell’Arcipelago delle Baleri

0Shares

L’isola di Maiorca è un luogo ideale per lavora nel turismo

Spiagge di sabbia dorata, mare cristallino, paesaggi meravigliosi, ma anche un contesto sociale che non ha voluto farsi travolgere dal caos e dall’urbanizzazione selvaggia delle metropoli, preservando stili e tradizioni locali in tutta la loro pienezza ed essenza.

Maiorca è un luogo ideale per un turismo selezionato, perfetta per chi è alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax e della tranquillità.

Palma di Maiorca

Leggi anche
Vacanze in Sardegna, le più belle località da visitare sia l'estate che l'inverno

Ma il fascino di Maiorca pare non si limiti solamente al periodo estivo: tanti europei, tra cui anche molti italiani, scelgono di cambiare vita e trasferirsi a Maiorca.

Se anche voi siete stati colpiti nell’intimo dal fascino maiorchino, e infondo proprio non ne potete più del caos e dello stress della vostra metropoli, probabilmente non deve essere proprio un pensiero impercettibile quello che vi vede al centro di una nuova vita in quest’isola delle Baleari.

Bene,Largo spazio quindi a cuochi e pizzaioli qualificati, ma anche camerieri, barman, lavapiatti, anche con poca esperienza ma con tanta voglia di lavorare e mettersi in gioco non dovrebbero avere grosse difficoltà a trovare lavoro sull’isola. Molto richiesto anche personale per i vari hotel e strutture alberghiere presenti sul territorio.

Altre figure richieste, che ruotano sempre intorno al comparto turistico e dell’intrattenimento, sono tecnici del suono, musicisti e dj che potranno trovare impiego presso i vari locali che offrono musica dal vivo, ma anche tecnici specializzati nella gestione e manutenzione di apparecchiature musicali, elettricisti e autotrasportatori possono trovare un impiego sull’isola.

Un requisito fondamentale se volte giocarvi le vostre chance lavorative sull’isole è una buona conoscenza delle lingue, su tutte inglese e spagnolo, ma anche italiano (su questo siamo avvantaggiati), tedesco, russo, cinese e arabo, queste ultime lingue necessarie se si ambisce a lavorare in una struttura ricettiva.

Come attivarsi per trovare lavoro? Se la vostra intenzione è quella di giungere sull’isola magari già con qualche contatto tra le mani, buona pratica è quella di setacciare le offerte lavorative su internet, nei vari portali specializzati come infojobs.net, trabajos.com, e i tematici turiemplejo.com e turijobs.com ah hoc per il settore turistico.

Palma di Maiorca

Leggi anche
Vacanze in Sardegna, la meta preferita dai turisti

Chi è già presente sull’isola può invece recarsi presso le varie agenzie per il lavoro presenti sul territorio, alla ricerca di posizioni aperte aderenti alla propria figura professionale.

I più audaci possono invece farsi largo e bussare alle porte delle strutture consegnando il proprio curriculum a mano, i più fortunati riescono a strappare il colloquio orale stesso in giornata.

Sappiate che il curriculum è il vostro biglietto da visita, ricordate di scriverlo in maniera chiara e fluente, magari tradotto in più lingue, e che descriva non solo le vostre esperienza professionali ma anche e sopratutto la vostra persona e le vostre attitudini e potenzialità.

Scegliere di vivere e lavorare a Maiorca, vuoi per un periodo limitato che per un progetto a medio lungo termine, vuol dire fare un esperienza che si discosta radicalmente dal normale lifestyle che avremmo in qualunque altra metropoli europea. Coloro i quali fossero interessati ad approfondire ulteriormente il discorso possono consultare questa guida su come trasferirsi alle Baleari, dove troveranno tante informazioni dettagliate che aiuteranno a perseguire l’obiettivo di andare a vivere Maiorca.

Fonte Immagini: Depositphotos pixabay

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.