Menu Chiudi

L’arte del sampuru: il cibo finto

cibo finto

cibo fintoIl nostro viaggio nel mondo del cibo prosegue. Dopo i cibi più strani del mondo ed i cibi di lusso arriva il Sampuru, cos’è? Cibo finto, di plastica.

Avete mai pensato di fare un viaggio in Giappone? Una delle mete più ambite dai turisti del mondo, una delle mete più bramate da coloro che hanno fame di vedere il mondo e conoscere culture culture diverse. Ok, ma da un lato pratico, come si sopravvive qualche giorno in Giappone senza capire una parola soprattutto scritta? Ad esempio: come ordini da mangiare? Vi viene in soccorso l’arte del sampuru (a parte le foto dei piatti nel menù).

cibo fintoIl sampuru altro non è che l’arte di riprodurre il cibo, fedele in tutto e per tutto ma assolutamente finto. Ormai i ristoranti ed i “fast food” fanno a gara a chi espone le migliori prelibatezze finte in vetrina. Quindi vai in un ristorante, non hai idea di cosa ordinare, vai alla vetrina dove gli esemplari di cibo finto fanno bella mostra e indichi cosa vuoi mangiare. Quella zuppa ti sembra particolarmente invitante? La indichi e te la portano. Sei curioso di assaggiare la pizza (non storcete il naso) ma non hai idea di come ordinarla, la cerchi fra i sampuru e se c’è la indichi. Birra, ramen, gelato, pizza (con tanto di fetta a mezz’aria con formaggio filante), spaghetti (con tanto di forchetta a mezz’aria e spaghetti arrotolati), sushi e chi più ne ha più ne metta.

cibo finto

I sampuru possono essere realizzati in plastica o anche in cera ed il piatto mostrato in vetrina è la fedelissima copia di ciò che vi verrà servito, perchè portare qualcosa di anche solo vagamente diverso non è neanche contemplato. Attenzione perchè in alcuni piccoli ristoranti, che non si possono permettere gli artisti del sampuru, i cibi esposti sono veri, quindi fatevi passare la voglia di allungare le mani.

Come viene prodotto il cibo finto?

Si parte dal cibo vero da cui si ricava un calco in silicone, una volta ottenuto il calco vi si versa la plastica o la cera. Una volta che il materiale è asciutto si dipingono e rifiniscono a mano.cibo fintoChe prezzi hanno i sampuru?

Un piatto semplice può costare sui 40 euro (ma gli elaborati possono arrivare anche a 200), un’idea souvenir interessante!

Dove trovare i rivenditori di Sampuru?

In Kappabashi Street, a Tokyo, la strada in cui i ristoratori trovano tutto il necessario per gestire la propria attività. Oppure i ristoratori si possono rivolgere alla fabbrica Iwasaki di Yokohama che produce cibo finto dal 1932 e fornisce circa 20mila locali (27mila prodotti all’anno).

 

(201)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.