Menu Chiudi

Come risparmiare sulla corrente elettrica

Come risparmiare sulla corrente elettrica

Come risparmiare sulla corrente elettricaCome risparmiare sulla corrente elettrica: trucchi e strategie per una bolletta meno cara. In Italia i costi dell’energia elettrica, si sa, non sono proprio leggeri anzi sono decisamente salati. Quindi si cerca di risparmiare, ma come farlo? Ci sono accortezze, piccole attenzioni e trucchi che possiamo mettere in atto per non ricevere poi una bolletta dalle cifre stratosferiche. Con questa piccola guida su Come risparmiare sulla corrente elettrica dunque scoprirete come si possono avere bollette meno care, senza rinunciare alla comodità dell’energia elettrica.

Come risparmiare sulla corrente elettrica: bollette salate

Avete ricevuto la bolletta della corrente e state desiderando di staccare la corrente? Potete non farlo ma correte ai ripari. Se la vostra bolletta è cara, dovete rivedere i consumi: usufruite di fasce orarie? In quale fascia consumate di più? Quali elettrodomestici usate maggiormente? Avete davvero bisogno di tanti elettrodomestici? Quanto sono vecchi i vostri elettrodomestici? C’è dispersione di corrente in casa vostra? Avete fatto controllare il contatore? Avete dato un’occhiata alle tariffe delle compagnie concorrenti? Date una risposta a queste domande e tirate le somme.

Come risparmiare sulla corrente elettrica

Come risparmiare sulla corrente elettrica? Tanti piccoli accorgimenti fanno il totale, niente magie e niente miracoli, solo scrupolo ed attenzione.

  • Non tenete accese le luci in stanze in cui non sostate ed assicuratevi che le lampadine siano a risparmio energetico, là dove è possibile sostituitele con i LED;
  • Comprate elettrodomestici di classe A, soprattutto se uno dei vostri vecchi si rompe evitate di ripararlo ma preferitegli uno nuovo che vi faccia risparmiare corrente;
  • Usate gli elettrodomestici con moderazione: non è veramente necessario passare l’aspirapolvere due volte al giorno, usare tutti i giorni il microonde, la macchina per fare il pane, i bollitori e la friggitrice o la lavastoviglie perciò limitiamo l’uso degli elettrodomestici non strettamente necessari oppure eliminiamoli del tutto;
  • Non utilizzare elettrodomestici potenti tutti insieme, quindi non attaccare forno elettrico e lavatrice insieme, o lavatrice e lavastoviglie o lavastoviglie e forno (non dimenticate che attaccati ci sono anche frigo e scaldabagno!)
  • Come risparmiare sulla corrente elettricaNon lasciate nessun elettrodomestico o apparecchio elettronico in stand-by;
  • Sbrinate il freezer ed aprite il frigo solo per pochi minuti e solo quando è necessario e controllate sempre la temperatura;
  • Usate lavatrici e lavastoviglie a pieno carico, pianificate i lavaggi di modo che si riducano, nel caso della lavatrice, a due a settimana;
  • Se avete le tariffe biorarie scegliete sempre la più bassa (anche se è la notte);
  • Se è possibile installate i pannelli solari, sostituite il riscaldamento elettrico, la cucina (il forno soprattutto) e lo scaldabagno con i modelli a gas;
  • Non lasciate caricabatterie inseriti nelle spine o apparecchi accesi inutilizzati;
  • Se avete un riscaldamento che si alimenta con corrente elettrica, tenete d’occhio la temperatura interna ed evitate di aprire spesso porte e finestre, munite inoltre entrambe di paraspifferi;
  • Quando usate il forno elettrico, non aprite sovente lo sportello e spegnetelo dieci minuti prima che sia terminata la cottura, i cibi cuociono ugualmente con il calore residuo;
  • Infine la manutenzione degli elettrodomestici è importante: non lasciate che si arrugginiscano o che s’incrostino di calcare, verificate che funzionino sempre a dovere.

Come risparmiare sulla corrente elettrica? Usando il buon senso. Se avete altri suggerimenti e consigli per integrare questa guida, scriveteceli nei commenti.

(79)

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.