la storia della befana

Befana la storia e le tradizioni e le leggende in tutto il mondo

Shares

La Befana è una figura molto popolare in Italia, ma anche in molti altri paesi del mondo. La tradizione vuole che la Befana venga a portare regali ai bambini durante la notte tra il 5 e il 6 gennaio, in occasione dell’Epifania, o “Festa dei Re Magi”.

La Befana è spesso rappresentata come una vecchia signora con una lunga veste e una scopa, ma le sue origini e il suo aspetto possono variare a seconda del paese in cui viene celebrata. Nonostante ci siano molte leggende e storie diverse sulla Befana, tutte condividono il tema della generosità e della gioia che essa porta durante le festività natalizie.

Storia della Befana

Le origini della Befana sono incerte e sono state oggetto di molte speculazioni nel corso degli anni. Una delle teorie più diffuse sostiene che la Befana abbia origine nell’antica Roma, dove era conosciuta come “Strenia”. Strenia era una divinità che rappresentava la prosperità e la fortuna, e veniva venerata durante il periodo delle festività natalizie.

Inoltre, c’è anche una connessione con la tradizione cristiana dell’Epifania, in cui si celebra la visita dei Re Magi a Gesù Bambino. Secondo la Bibbia, i Re Magi seguirono una stella per trovare Gesù e gli portarono doni d’oro, incenso e mirra. Alcuni sostengono che la Befana sia stata ispirata dalla storia dei Re Magi e che rappresenti la figura di una vecchia che porta regali ai bambini, come i Re Magi fecero con Gesù.

Tradizioni della Befana in Italia

la storia della befana

In Italia, la Befana è una figura molto popolare e amata soprattutto dai bambini. Secondo la tradizione, la Befana viene a portare doni ai bambini durante la notte tra il 5 e il 6 gennaio, il giorno dell’Epifania. I bambini lasciano una scarpetta vicino al camino o a una finestra, nella speranza che la Befana vi metta dei dolci o dei giocattoli.

Leggi anche
Lumaca marina assassina, uno degli animali più pericolosi del mondo

La Befana è solitamente rappresentata come una vecchia signora con una veste nera e una scopa in mano, simbolo del suo ruolo di spazzina che percorre le case durante la notte per pulirle. Tuttavia, la Befana può assumere anche altre forme, come quella di una vecchia strega con una borsa piena di doni o di una fata con una slitta trainata da pipistrelli.

La festività del solstizio d’inverno, celebrata dai Romani, si chiamava “Saturnalia” e durava una settimana, durante la quale si celebravano il dio Saturno e si facevano regali agli amici e alla famiglia. Si dice che durante questa festività i Romani indossassero abiti sfarzosi e si divertissero con balli, canti e feste.

La leggenda della Befana potrebbe essere legata a questa festività pagana, poiché entrambe celebrano il periodo invernale e si concentrano sulla condivisione di doni e sulla celebrazione della vita. Tuttavia, è difficile stabilire con certezza l’origine della leggenda della Befana, poiché ci sono molte versioni differenti della storia.

Oggi, la figura della Befana è molto amata in Italia e in altri Paesi e rappresenta un simbolo importante della tradizione natalizia. La Befana viene spesso rappresentata come una vecchia signora o come una fata che vola su una scopa o su una slitta, portando doni ai bambini durante la notte dell’Epifania.

La Befana in altri Paesi

Oltre all’Italia, la figura della Befana è presente in molte altre culture in tutto il mondo. Ecco alcune delle tradizioni e le leggende legate alla Befana in alcuni Paesi:

Spagna

In Spagna, la Befana viene chiamata “La Reina de la Noche” (La Regina della Notte) e si dice che venga a portare doni ai bambini durante la notte del 5 gennaio. La Befana spagnola è solitamente rappresentata come una vecchia strega con una borsa piena di dolci e giocattoli.

Francia

In Francia, la Befana viene chiamata “La Fée des Rois” (La Fata dei Re) e si dice che porti doni ai bambini durante la notte del 6 gennaio. La Befana francese è solitamente rappresentata come una fata con una slitta trainata da pipistrelli.

Leggi anche
Come migliorare la memoria - piccoli e facili esercizi

Inghilterra

La Befana in inglese è conosciuta come “Hags” e viene descritta come una vecchia strega che vola su una scopa. Si dice che la Hags porti doni ai bambini durante la notte del 5 gennaio.

Germania

In Germania, la Befana viene chiamata “Perchta” e si dice che porti doni ai bambini durante la notte del 6 gennaio. La Perchta è solitamente rappresentata come una vecchia strega con una borsa piena di dolci e giocattoli.

Stati Uniti

Negli Stati Uniti, la figura della Befana è meno conosciuta, ma alcune tradizioni legate alla Befana sono presenti in alcune comunità di immigrati italiani. Inoltre, negli Stati Uniti esiste una figura simile alla Befana, chiamata “Santa’s helpers” (Gli aiutanti di Santa Claus), che si dice portino doni ai bambini durante la notte del 5 gennaio.

La figura della Befana è presente in molte culture in tutto il mondo e rappresenta una tradizione molto amata, soprattutto dai bambini. Le origini della Befana sono incerte, ma si ritiene che possa essere legata a festività pagane come il solstizio d’inverno. Tuttavia, la Befana è diventata soprattutto famosa in Italia, dove è diventata un simbolo della tradizione natalizia.

Fonte Immagini: Depositphotos

Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.