festa halloween

Arriva la festa di Halloween, come decorare la casa in modo semplice ed economico

1Shares

Siete pronti? Sta per arrivare la festa più spaventosa dell’anno? Halloween!!! Che siate d’accordo o meno sul festeggiare, per quanto mi riguarda sono sempre propensa a trascorrere una giornata un pochino diversa, all’insegna della spensieratezza.

Quest’anno ho deciso, così, di organizzare per il 31 di ottobre una festa a tema con la mia bimba, mio marito ed anche con i bambini del vicinato. Pertanto, quest’oggi voglio dare a tutti voi degli spunti molto carini, ma soprattutto economici per arredare la casa per il giorno di Halloween.

Prima di svelarvi cosa fare per Halloween, volevo prima ricordare molto velocemente le origini di questa ricorrenza misteriosa.

Le origini di Halloween

Halloween fino a qualche tempo fa, era in realtà una festa particolarmente sentita negli Usa e in Inghilterra. Secondo la tradizione, nella notte tra il 31 ed il 1 novembre, i bambini travestiti da fantasmi o streghe andavano in giro casa per casa per chiedere il fatidico “dolcetto o scherzetto”. Ma le sue origini sono assai più antiche.

Si tratta infatti di una festa popolare celtica celebrata alla fine dell’estate come segno di buon auspicio per accogliere la stagione fredda, ma soprattutto, si credeva che proprio in quel periodo, i morti potessero tornare dall’aldilà per entrare in contatto con i vivi.

La zucca di Halloween e la leggenda di “Jack O’ Lantern”

Ma cosa c’entra la zucca?

La zucca invece per chi non lo sapesse fa riferimento ad una leggende irlandese. Si racconta che Jack, un uomo piuttosto astuto, in diverse occasioni avesse sfidato il diavolo, e sempre con il diavolo fosse sceso a patti in cambio della libertà. Nonostante tutto, quando Jack morì, venne respinto sia dal paradiso che dall’inferno, così la sua anima fu destinata a vagare in pena per l’eternità.

Tuttavia il diavolo diede a Jack un tizzone ardente, con il quale illuminare il suo cammino. Così l’uomo, per conservare il fuoco più a lungo, lo ripose all’interno di una rapa che aveva con sé.
Da quel momento Jack venne soprannominato “Jack O’ Lantern”. Si passò dalla rapa alla zucca, quando gli irlandesi in fuga in America, non trovando rape abbastanza grandi per essere scavate, utilizzarono delle zucche.

zucche festa di halloween

Dopo questo breve riepilogo su quelle che sono le origini di Halloween, ecco che è arrivato il momento di decorare la casa con pochi e semplici cose.

Ed allora cari amici, siete pronti per trascorrere un Halloween unico tra fantasmi, candele, scherzi, dolci e caramelle?

La zucca

halloween significato

Se non sapete da dove partire con le decorazioni per la casa, direi che per prima cosa per entrare immediatamente nel vivo di Halloween, non può assolutamente mancare una bella zucca scavata ed intagliata con tanto di occhi e bocca dai denti aguzzi da usare ad esempio come centrotavola, e all’interno della quale, mettere una lucina. Per capire meglio come realizzare una zucca di Halloween leggi il nostro manuale.

Se non avete tempo per svuotarla, o vi risulta troppo complicato, potete in alternativa lasciarla intera e dipingerla, oppure, scegliere un ananas, svuotarla sarà molto più semplice.

Sagome paurose

decorare la casa con per Halloween

Dopo la zucca passiamo ad un’altra decorazione un po’ più d’effetto. Procuratevi dei cartelloni di colore nero, grigio, bianco e giallo. Sono molto economici e li trovate tranquillamente in tutte le cartolerie, oppure, in uno dei tanti negozi di casalinghi che ci sono nella vostra città.

Prendete il cartoncino nero e con la matita disegnate la sagoma di alcune croci, mani e di alcune tombe, tutte di diversa misura, non preoccupatevi, se non saranno molto precise, al contrario, più saranno imperfette, più otterrete un effetto tetro tipico di questa festa. Ritagliatele e mettetele da parte.

Sempre sul cartoncino nero disegnate la sagoma dei pipistrelli anche questi di diversa misura e ritagliateli. Mi raccomando ne serviranno molti.

Ora con il cartoncino grigio, realizzate delle nuvole dalla forma stretta ed allungata, ritagliate anche queste ultime e mettetele da parte.

A seconda del colore della porta d’ingresso della vostra casa, scegliete il cartoncino più adatto. La mia ad esempio è di colore marrone, dunque, sceglierò un cartoncino bianco. Disegnerò dei fantasmi e li incollerò sul lato esterno della porta.

Infine, ritagliate sul cartoncino giallo, un cerchio, che fungerà da luna piena.
Una volta ritagliate tutte le forme è il momento di posizionarle in casa.
Le croci, le mani e le tombe andranno incollate sulle pareti con del semplice nastro carta all’altezza del battiscopa; poi incollate la luna piena sempre su una parete ma in alto, e su di essa sovrapponete leggermente le vostre nuvole.

Le ragnatele

ragnatele halloween

Altra decorazione molto d’effetto che si può realizzare in casa ad Halloween sono le ragnatele. Ma come ottenerle?

Vi basterà acquistare del semplice cotone idrofilo.
Non dovrete fare altro che allungarlo più che potete e posizionarlo sui mobili, sulle porte, sulle finestre, sui lampadari e sugli oggetti.

Le candele

Altra cosa che non può mancare ad Halloween, sono le candele da posizionare qua e la in giro per la casa.

I panni stesi di sangue

Prendete dello spago e dove potete, legatelo in alto da un capo all’altro della casa.
Rimediate dei panni vecchi che non utilizzate più, sporcateli con della salsa di pomodoro, uno smalto rosso o della tempera sempre di colore rosso.
Una volta pronti stendeteli al vostro filo. Vedrete sarà davvero terrificante l’effetto.

L’uomo schiacciato sotto i mobili

Altra decorazione molto simpatica è l’omino molto sotto il mobile. Prendete dei pantaloni e delle scarpe. Riempiteli con della carta o altri panni, per dare l’impressione che siano delle vere gambe ed infilateli sotto un mobile. Per ottenere una scena più reale, alle estremità dei pantaloni posizionate delle scarpe.

Sarà un po’ inquietante ma del resto Halloween è o non è la festa più paura dell’anno?

Spegnete le luci

Ovviamente per ottenere un’atmosfera inquietante, dovrete spegnere le luci, o al massimo lasciare accesa qualche lampada.

Fantasmi che scendono dal soffitto

Altra decorazione molto carina e suggestiva sono tanti fantasmini che scendono dal soffitto. Potete realizzarli in diversi modi, tutti molto economici.

Se avete in casa della stoffa bianca che non utilizzate più, oppure dei canovacci o dei fazzoletti vecchi, potete ricavarci dei quadrati di diversa misura e, nella parte centrale del fazzoletto mettere un pochino di carta appallottolata per ottenere la testa tonda, fermate il tutto con un nastrino ed infine con un pennarello nero fate gli occhi e la bocca.

Se non avete della stoffa potete utilizzare dei semplici fazzoletti di carta. Il procedimento è lo stesso.

Una volta pronti i vostri fantasmini, sono pronti per essere appesi al soffitto, vi basterà semplicemente un filo di cotone. Attaccate un’estremità del filo al soffitto, mentre l’altra estremità andrà legata al fantasma.

Le sterpaglie

Altra decorazione per Halloween molto economica e soprattutto d’effetto sono le sterpaglie. Rimediate, al parco dei rametti di legno e spargeteli un pochino per casa. Se riuscite a trovarne di molto lunghi, inseriteli in un bel vaso. Cospargete anche questi di ragnatele ed attaccateci su anche qualche pipistrello.

La musica

La zucca c’è, le luci sono spente, le candele sono accese, i pipistrelli girovagano per la casa e la luna e piena. Manca altro?

Beh! Un sottofondo pauroso non ci starebbe male. Vi basterà digitare su Googlemusica per Halloween” e vedrete che troverete davvero tantissime opzioni.

Come realizzare un buffet inquietante per Halloween

notte di halloween

Tutta questa paura mi ha messo nonostante tutto, un pochino di appetito.
Pertanto realizzerò un piccolo buffet per Halloween davvero pauroso.

Per prima cosa prendete un tavolo e ricopritelo con una tovaglia, meglio se nera, altrimenti anche bianca andrà benissimo. Se la scegliete bianca sporcatela con degli schizzi di colore rosso e con le orme delle vostre mani.

Al centro della tavola mettete la zucca intagliata. Su di un lato prendete invece dei bicchieri di plastica e posizionateli uno sull’altro, tipo come quando si fa un castello con le carte. Prima però disegnate con un pennarello occhi e bocca, vedrete sembreranno tanti piccoli fantasmini.

Ultimo tocco per decorare il buffet, sono qualche candelina, qualche rametto e qualche pipistrello come decorazioni.

Passiamo ora al buffet vero e proprio.

Su di un lato della tavola metterò un recipiente con del succo di frutta rosso, all’interno del quale far galleggiare delle mani in ghiaccio. Per fare delle mani in ghiaccio non dovete fare altro che prendere dei guanti in plastica, riempirli di acqua e poi congelarle.

Ovviamente caramelle e dolciumi non possono mancare, ma anche qualche stuzzichino salato sono sicura che sarà gradito.

Per esempio, io preparerò delle semplici tartine con della pasta sfoglia. La pasta sfoglia è piuttosto modellabile da cruda, dunque possiamo dargli delle forme bizzarre.

Potete arricchire il buffet di Halloween con dei tramezzini a forma di bara, da farcire come desiderate.
Per il buffet, ho inoltre pensato di realizzare degli hotdog con dei wurstel per simulare delle dita mozzate sporche sangue ops, di Ketchup che ai bambini piaceranno molto.

Altra cosa molto carina sono dei piccoli sacchetti di popcorn o patatine sui quali disegnare con un pennarello nero occhi e bocca. Vedrete sembreranno tanti piccoli fantasmi.

Se invece, desiderate anche fare un bel primo, vi consiglio un bel risotto alla zucca, oppure una lasagna zucca e salsiccia o speak. Io sono ancora indecisa se fare o meno il primo.

Come travestirsi ad Halloween senza spendere soldi

halloween immagini

La casa e pronta, il buffet anche, manca solo un bel costume. Se non volete spendere troppi soldi per realizzare dei costumi economici per Halloween fai da te, serve davvero poco.

Lenzuola

Avrete sicuramente a casa delle lenzuola bianche. Bene per una sera potete usarle come mantelli, oppure, se ormai è da un pochino di tempo che pensate di sostituirle, con delle lenzuola più nuove, ritagliate al centro due cerchi che simuleranno gli occhi ed una bocca.

Bene, ora fate una prova mettendo il lenzuolo sul capo, stando attenti a far corrispondere i due cerchietti agli occhi. Vedrete che sarete dei fantasmi perfetti.

Carta igienica

Se non avete lenzuola, prendete un rotolo di carta igienica e iniziate ad avvolgervi braccia, collo, vita e gambe. Sembrerete delle vere mummie.

Come pettinarsi

Ad un certo punto della serata, dovrete togliere il lenzuolo e lasciarlo come mantello, ma l’effetto dovrà essere altrettanto pauroso. Per le donne che hanno i capelli lunghi, cotonateli e cospargeteli di borotalco, sembrerete delle streghe terribili, gli uomini invece possono cospargere i capelli di tantissimo gel. Avrete dei capelli davvero schifosi.

Per apparire ancor più mostruosi, ho deciso che sarà la mia cara vicina di casa Sabrina di nove anni a truccarmi, vedrete che non ci sarà trucco più pauroso se non quello fatto da un bambino.

Ed allora, mi sembra che non manchi davvero niente per una serata all’insegna del terrore 🙂

Leggi i nostri consigli su Halloween

Leggi anche
5 libri da leggere questo autunno e per Halloween
Leggi anche
Come realizzare una zucca di Halloween
Leggi anche
Come si festeggia Halloween nel mondo
Leggi anche
Cosa fare ad Halloween da soli o in compagnia
Leggi anche
Halloween con Dickens e Bradbury, il lato spettrale della letteratura
Leggi anche
Creepypasta e Giochi di fantasmi style Giochi horror in compagnia

Fonte Immagini: Depositphotos

1Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.