Menu Chiudi

Sopravvissuta ad Auschwitz

Sopravvissuta ad Auschwitz

Sopravvissuta ad Auschwitzdi

Eva Schloss

Anne Frank aveva una sorella, lo sappiamo tutti, ma in realtà non si tratta di Margot. Si tratta di Eva Schloss, sorella postuma di Anne Frank. Tutti noi ricordiamo il rapporto fra Anne e sua sorella che viene ampiamente descritto nel Diario, in cui la bambina divenuta simbolo della Shoah rivela di voler bene alla sua sorella maggiore anche se talvolta le pare troppo distante e più vicina a sua madre che a lei, Margot incarna tutte le virtù che Anne crede di non possedere ed emerge in lei sovente la mancanza di non aver potuto avere la sorella come amica proprio a causa delle diversità fra i loro caratteri.

Sopravvissuta ad AuschwitzChi è dunque Eva Schloss?
Eva Schloss è una donna sopravvissuta ad Auschwitz, proprio perciò intitola così il suo libro autobiografico in cui ci parla appunto della sua vita e di come sia diventata la sorellastra di Anne Frank.
Eva Schloss ha solo 15 anni quando i nazisti la portano via. Eva soppravvive soprattutto grazie alla forza di volontà della madre Fritzi e le due resistono fino all’arrivo dell’Armata Rossa.

Eva e sua madre tornano a casa e cercano i familiari dispersi. La loro vita ad Amsterdam sembra andata in pezzi, ma Eva non si è dimenticata di nessuno, soprattutto dei suoi amici ed in particolare di una ragazzina dai capelli neri che amava scrivere: Anne Frank. Nel 1953 Fritzi, ormai vedova, sposerà Otto Frank, il padre di Anne.

Sopravvissuta ad Auschwitz

Eva dunque in questo libro racconta tutta la sua storia, la deportazione, l’amicizia con Anne, la sua nuova famiglia e la vita che ricomincia quando ormai tutto sembrava perduto.

Al momento Eva Schloss vive a Londra con il marito Zvi, è diventata una fotografa professionista ed ha aperto anche un negozio di antiquariato. E’ diventata Co-fondatrice dell’Anne Frank Trust di Londra ed è autrice di vari volumi.

Sopravvissuta ad Auschwitz è un’importante testimonianza di coraggio, di amore ma anche delle atrocità indimenticabili della Seconda guerra mondiale. Da non perdere.

 

 

pinit fg en rect red 28 - Sopravvissuta ad Auschwitz

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.