Menu Chiudi

La Papessa

la papessa

la papessa    di

Donna Woolfolk Cross

E’ veramente esistito un papa donna, la papessa? Sembra più che altro essere una leggenda quella di papa Giovanni VIII che avrebbe regnato sulla chiesa verso la metà dell’800. Sempre la leggenda dice che “Giovanna” era una donna inglese, che studiò a Magonza grazie all’essersi travestita da uomo facendosi passare per monaco arrivando poi a Roma quando Leone IV era in fin di vita. Come sarebbe stata scoperta? Rimase incinta ed abortì durante la processione di Pasqua, fu scoperta e lapidata mentre secondo altre teorie morì a causa dell’aborto o fu chiusa in un convento. Il suo successore Benedetto III ne avrebbe fatto perdere le tracce.la papessa

Da questa leggenda nasce il romanzo La papessa di Donna Woolfolk Cross.

“Un bocciolo di rosa cresce nell’oscurità. Non sa nulla del sole, eppure preme contro l’oscurità che lo imprigiona finché essa cede e la rosa sboccia, aprendo i suoi petali alla luce.” 

la papessa

IX secolo dopo Cristo, Johanna è la figlia del pastore di un piccolo paese inglese. Essendo una bambina Johanna non può studiare, non può avere accesso alla cultura e suo padre, un uomo violento, ferma decisamente tutti i suoi tentavi d’istruzione nonché inculca in sua madre l’idea che la figlia non possa essere niente di più che una donna destinata a sposarsi, far figli e restare ignorante. Ma Johanna è tenace e brama la conoscenza, riesce a studiare grazie ad Esculapio e grazie al fratello Matteo che di nascosto le insegna a leggere e scrivere. Dopo varie peripezie Jhoanna si ritrova alla cattedrale di Dorstadt, insieme al fratello Giovanni, dove è osteggiata dal suo insegnante e dai compagni maschi e dove incontra il suo primo amore: il conte Gerardo. I sassoni però li dividono: Johanna scappa e trova rifugio in un monastero spacciandosi per suo fratello Giovanni, di cui assume l’identità travestendosi da uomo. Johanna può finalmente studiare liberamente e diventare uno speziale discretamente famoso, giungendo perfino a Roma dove ha l’occasione di curare il papa. Alla morte di questi Johanna viene acclamata come nuovo papa. Farà un incontro inaspettato…

la papessaCuriosità: dal libro è stato tratto l’omonimo film di Sönke Wortmann girato nel 2009.

Un ottimo romanzo, la Papessa. Non un libro sentimentale, che vuole smascherare a tutti i costi torbidi segreti e verità scomode ma soltanto la trascrizione romanzata di una comune leggenda, basata sul desiderio di una donna di essere uguale ad un uomo, o meglio averne gli stessi diritti. Johanna voleva studiare, conoscere ed essere trattata alla pari, per sopravvivere agli orrori di una guerra, ci racconta la Cross, si traveste da uomo ottenendo così ciò che voleva dalla vita. E sono proprio i sentieri della vita a condurla su una strada che probabilmente non aveva mai creduto possibile: governare sulla Chiesa, introducendo riforme ed innovazioni. Che fine ha scelto per lei Donna Woolfolk Cross?

Lo scoprirete leggendo La papessa.

“Il mondo non è come lo vorremmo, per quanto vividamente possiamo immaginarlo.”

pinit fg en rect red 28 - La Papessa

Ti è stato utile questo articolo?

Clicca e vota!

Valutazione / 5. Voti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.