Menu Chiudi

Le nebbie di Avalon di Marion Zimmer Bradley

le nebbie di avalon

le nebbie di avalon Uno dei più grandi successi letterari di Marion Z. Bradley: Le nebbie di Avalon. Un romanzo di fantasia che si basa sui miti celtici e britannici: la magia, l’amore, il mistero, gli intrighi e la morte tessono le fila del racconto di re Artù del suo regno e delle donne che lo hanno vissuto. Le donne sono le principali protagoniste de “Le nebbie di Avalon” sono madri, incantatrici, ragazzine e ognuna di loro cerca di tirare i fili del regno governato dagli uomini.

Le nebbie di Avalon

le nebbie di avalonE’ Morgana che racconta, la sua storia, quella della sua famiglia e del regno di suo fratello Artù. Nata a Tintagel, in un luogo freddo e nebbioso, da un romano ed una donna originaria di Avalon, Igraine, Morgana cresce fra intrighi, magia e misteri. Ricorda poco il suo vero padre che è stato soppiantato dal Grande Re a cui sua madre ha dato l’erede al trono della Britannia: Artù.

Il destino di Morgana sfugge però al controllo di tutti: la Signora di Avalon, sorella di Igraine, reclama la bambina come sua erede e la porta con sé nel mondo della magia, lontano dalla religione e dal mondo degli uomini.

Ad Avalon Morgana diventa una donna, conosce l’amore, l’ubbidienza, la magia e l’amarezza. Sembra che il suo destino sia già scritto e tuttavia si rivela esser molto diverso da quello che immaginava. Sentitasi tradita da coloro che amava, Morgana fugge con il suo terribile segreto.

Un segreto destinato a segnare il futuro di molti.

La sete di potere acceca tutti coloro che Morgana incontra e, volente o dolente, lei si troverà ad affrontare il suo destino.

Le nebbie di Avalon: commento

Un romanzo coinvolgente ed avvolgente, senz’altro epico.

le nebbie di avalon

Molto ben delineate le figure delle donne, che siano buone o malvagie, mentre gli uomini rimangono in secondo piano, sempre vittime delle trame intessute dalle donne. Morgana è una donna forte, coraggiosa, esperta delle arti magiche e saggia ma tuttavia viene facilmente raggirata perchè convinta di essere amata per ciò che è, mentre invece viene il più delle volte adoperata come uno strumento.

Abbiamo Viviana amorevole ma con pesanti decisioni da prendere che la portaranno a sacrificare i suoi affetti, Morgause, sorella di Viviana ed Igraine, che si vorrebbe eternamente giovane ed attraente ma soprattutto potente e Ginevra, la bella sposa del re molto bigotta e molto fragile. Fra tutte queste donne s’intesse un rapporto di amore/odio che ha come contorno ovviamente gli uomini da Lancillotto, a Merlino, ad Artù ad Accolon.

Un libro ricco di storie interessanti, un’altra versione dell’antica leggenda di Artù, da cui è stata tratta anche una miniserie televisiva. Da non perdere.

(79)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.