Menu Chiudi

Benvenuta in paradiso di Terry McMillan

Benvenuta in paradiso

Benvenuta in paradiso  Ecco un libro fresco e spumeggiante: Benvenuta in paradiso di Terry McMillan. Dopo i quarant’anni ci si può sentire ancora desiderabili, avere tanti progetti ed iniziare nuove avventure? Assolutamente sì.

Benvenuta in paradiso: la trama

Stella Payne ha quarantadue anni, è una mamma single con un bambino che cresce rapidamente ed una lavoratrice a tempo pieno che ha realizzato gran parte dei suoi progetti. Una sera sola davanti alla tv, dopo aver salutato il figlio in partenza per le vacanze con il padre, Stella vede uno spot su una vacanza in Giamaica e d’improvviso si rende conto che la sua vita è un continuo correre, realizzare, conseguire senza dedicare davvero del tempo a se stessa. La vita piena e la routine cominciano ad andarle strette, l’assenza lasciata dalla migliore amica, l’invasione delle sorelle ed un bambino che crescono iniziano a soffocarla.

Benvenuta in paradiso

Stella decide dunque di partire, si da allo shopping fra i commenti petulanti di una sorella e i maliziosi commenti dell’altra che tuttavia le da ragione.

Stella in Giamaica vorrebbe staccare la spina e ritrovare se stessa. In realtà troverà molto di più. Lei che aveva chiuso con le relazioni serie, che non sentiva più le farfalle allo stomaco e che voleva solo riposarsi avrà un’inaspettata sorpresa di nome Winston.

Winston non è solo una scossa nella sua vita è anche una gran questione problematica, per un motivo di fondo che non può essere ignorato e che le rispettive famiglie non sono disposte ad ignorare.

Fra fraintendimenti, incontri galanti, vacanze, litigi, imprevisti, chiacchiere e telefonate la relazione va avanti, fino a che Stella si ritrova a dover fare i conti con se stessa.

Benvenuta in paradiso

Come andrà a finire?

Benvenuta in paradiso: commento

Benvenuta in paradiso di Terry McMillan è un romanzo davvero gradevole, simpatico e frizzante. Stella è una donna che ha avuto molto dalla vita ma all’improvviso sente il bisogno di fermarsi, a quarant’anni deciderà di darsi una nuova opportunità. Sul personaggio di Winston niente da dire, si svelerebbe troppo, anche perchè alla fine è un contorno visto che il romanzo è interamente incentrato su Stella e sulla difficoltà che incontra sul piano affettivo ma anche in altri aspetti della sua vita, perchè al ritorno dalla Giamaica brutte notizie l’attendono.

Ottimo libro per sognare le vacanze in inverno ed ottimo libro per chi vuole un po‘ fuggire dal grigiore autunnale della vita, per chi crede che l’età sia solo un numero e per chi crede che le buone occasioni non abbiamo una scadenza e possano arrivare in qualunque momento.

Buona lettura!

(69)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.