spaghetti con le vongole

Spaghetti alle vongole ricetta per farli perfetti

1Shares

Lo sfrigolio dell’aglio nella padella, lo sfregarsi delle vongole l’una contro l’altra, una generosa spruzzata di prezzemolo, un filo d’olio ed ecco che tutto è pronto per portare a tavola uno dei piatti più buoni ed apprezzati della cucina partenopea: gli spaghetti con le vongole.

Chissà quanti ne avrete mangiati in vacanza! Soprattutto nelle regioni che si affacciano sul mare, dove il pesce ed i frutti di mare arrivano sempre freschi di giornata, gli spaghetti con le vongole, non possono assolutamente mancare tra le proposte di primi di mare.

Ed ora che siete ritornati dalle vacanze cosa ne dite di riproporlo a casa?

Preparare gli spaghetti con le vongole come al ristorante è apparentemente davvero molto semplice, bastano pochi ingredienti, seguire dei semplici passaggi ed ecco che il gioco è fatto.
Sicuramente li avrete mangiati in tutti le salse. Ogni ristorante infatti, propone la propria versione di pasta con le vongole: chi li serve con i pomodorini cotti, chi con i pomodorini crudi. Ancora, chi li propone con crema di zucchine, con i carciofi o con scorza di limone e… chi più ne ha più ne metta.

pasta alle vongole

Leggi anche
Ricette con cozze e vongole? Regole per mangiarle in sicurezza

Ricetta classica degli spaghetti con le vongole in bianco

Ma quest’oggi voglio riproporvi la ricetta classica degli spaghetti alle vongole, ovvero, in bianco.
Come vi dicevo, anche se fare gli “spaghetti a vongole” come dicono a Napoli, può sembrare semplice e veloce, in realtà per preparare la ricetta perfetta degli spaghetti alle vongole bisogna seguire dei passaggi ben precisi.

Niente di eclatante, vedrete, sarà più semplice di quanto possiate pensare.
Ma vediamo insieme come si preparano!

La scelta degli ingredienti

Iniziamo dagli ingredienti, bastano davvero poche cose per fare gli spaghetti con le vongole, tutti facilmente reperibili ed alla portata di tutti. Infatti, diversamente da quanto di possa pensare, è un piatto anche molto economico.

Tuttavia, per ottenere il piatto perfetto, è necessario avere cura anche nella scelta degli ingredienti. Peperoncino e prezzemolo fresco, spaghetti con una grana rugosa per catturare meglio il condimento, ed ovviamente l’ingrediente più importante sono le vongole, rigorosamente veraci, grandi, lucide e di colore grigio intenso.

In alternativa potete sempre utilizzare i lupini, più piccoli rispetto alle vongole, ma ugualmente molto saporiti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 grammi di spaghetti;
  • 1 kg di vongole;
  • Uno spicchio d’aglio;
  • Un mazzetto di prezzemolo;
  • Olio extravergine di oliva q.b.;
  • Sale grosso q.b.;
  • Pepe nero;
  • peperoncino q.b.

Preparazione

Difficoltà: facile

spaghetti vongole
Tempi di preparazione (con vongole pulite): circa 20 minuti

Passiamo ora alla preparazione della ricetta.

Prima di ogni cosa bisogna pulire le vongole sotto l’acqua corrente, dopodiché, lasciarle in ammollo per almeno 2 ore in una ciotola capiente contenente acqua fredda e del sale grosso, utile per ricreare le condizioni dell’acqua salata del mare.

Per una pulizia più accurata delle vongole, sbattetele una ad una in un contenitore, oppure, nel lavandino. Questo è un passaggio un pochino faticoso, ma utile perché vi consentirà di eliminare le vongole non buone.

Nell’impatto, le vongole vuote o marcie si apriranno, quelle invece buone resteranno chiuse.
Fatto questo passaggio possiamo procedere con la preparazione vera e propria del nostro piatto di spaghetti con le vongole.

Per prima cosa si mette la pentola con l’acqua sul fuoco, facendo molta attenzione a dosare il sale perché può capitare che le vongole siano già molto sapide.

Nell’attesa che l’acqua raggiunga il bollore, si prende una padella piuttosto capiente. Fare un bel giro d’olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio, dei gambi di prezzemolo ed un pezzettino piccolo di peperoncino.

Fate riscaldare l’olio e quando sarà ben caldo buttate le vongole, coprite e fate cuocere per qualche minuto a fiamma alta, dopodiché, abbassatela un pochino e continuate a cuocere finché le vongole non saranno tutte aperte. Muovere regolarmente la padella per fare in modo che le vongole si distribuiscano e si aprano più facilmente.

ricetta spaghetti alle vongole

Nel mentre, tritate grossolanamente un bel ciuffo di prezzemolo ed aggiungetene una parte, assieme a un pochino di pepe nella padella delle vongole.

Una volta che le vongole sono tutte aperte, potete toglierle dal fuoco, prima però aggiungete un altro giro d’olio. A questo punto, quando si saranno raffreddate un pochino, sgusciate le vongole. Alcuni preferiscono sgusciarle tutte, altri solo solo una parte. Io personalmente preferisco lasciarle tutte con i gusci, quindi a voi la scelta.

Il liquido rimasto nella padella va filtrato con l’ausilio di un colino per eliminare eventuali residui di sabbia rimasti e poi successivamente reinserito nella padella. In questo stesso sughetto andranno poi scolati gli spaghetti, mi raccomando, ancora molto al dente. Altro accorgimento, conservare un pochino di acqua di cottura, utile per saltare la pasta.

A questo punto anche l’acqua dovrebbe aver raggiunto la temperatura perfetta, per cui buttate gli spaghetti e girateli per evitare che si attacchino al fondo della pentola.

Quando anche la pasta è pronta, scolatela ed unitela alle vongole, aggiungete dell’altro prezzemolo tritato e, per chi gradisce, ancora po’ di pepe. Mescolate il tutto ed amalgamate almeno 3 / 4 minuti, aggiungete ancora dell’olio ed ora i vostri spaghetti sono pronti per essere impiattati.

Vedrete che con questi accorgimenti porterete a tavola degli spaghetti con le vongole a regola d’arte.

spaghetti con le vongole

1Shares
Sommario
recipe image
Nome Ricetta
Spaghetti alle vongole ricetta per farli perfetti
Nome autore
Pubblicata
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.