Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

0Shares

Oggi vogliamo farvi avvicinare in parte a quella che è la cucina vegana e lo facciamo con menù fatto di ricette con seitan. Vi insegneremo ad abbinarlo, come farlo alla piastra, al forno e vi proporremo alcune ricette fresche, semplici e veloci da preparare e con le quali poter sorprendere i vostri ospiti vegani e non solo.

Certo, sono in molti a pensare che, coloro che seguono una filosofia di vita di questo tipo, si perdano i veri piaceri del buon cibo. Ma chi lo ha detto che anche i vegani non sappiano concedersi a tavola delle vere e proprie leccornie?

Bene, dimenticate ogni stereotipo, perchè, quello che stiamo per proporvi è un menù con il seitan che vi farà leccare i baffi. All’inizio, di certo, sarete un pochino scettici, ma vi invito a cimentarvi in cucina con questo ingrediente molto utilizzato nell’alimentazione vegana.

Il seitan pur essendo un alimento di origine orientale, ormai da qualche anno a questa parte è possibile trovarlo tranquillamente nel banco frigo di molti supermercati.

Questo perchè, con l’avvicinarsi di sempre più persone ad un tipo di alimentazione vegetariana e vegana, è cresciuta di conseguenza, anche la necessità di trovare alimenti proteici sostituiti della carne.

Seitan cosa significa

Come avevamo già fatto presente in un altro articolo, nel quale abbiamo parlato di questo argomento, il significato di seitan in giapponese è “sostituto delle proteine”, in quanto ricco di proteine ed al tempo stesso povero di grassi, indicato soprattutto per chi soffre di colesterolo alto.

Il seitan rappresenta sicuramente il sostituto perfetto della carne, ma bisogna assolutamente precisare che, l’alta concentrazione di glutine, dato dalla presenza della farina utilizzata per realizzare il suo composto, lo rende un alimento non adatto per celiaci o diabetici.

Seitan valori nutrizionali

Calorie370,
Grassi1,9
Acidi grassi saturi0,3 g
Acidi grassi polinsaturi0,8 g
Acidi grassi monoinsaturi
Colesterolo0 mg
Sodio29 mg
Potassio100 mg
Carboidrati14 g
Fibra alimentare0,6 g
Zucchero0g
Proteine75g
VitaminaA 0IU
VitaminaC 0mg
Calcio 142mg,
Ferro5,2 mg
VitaminaD 0 IU
VitaminaB6 0mg
Cobalamina0µg
Magnesio25 mg

seitan hamburger 800x533 - Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

Qual è il sapore del seitan?

Il seitan ha un sapore molto più delicato rispetto alla carne e si ottiene da un impasto fatto di ingredienti quali farina, acqua, salsa di soia, alga kombu secca, zenzero, sale e brodo vegetale da cuocere poi in forno o al vapore. Si ottiene così un composto da tagliare a fette, dall’aspetto molto simile ad un polpettone però, dalla consistenza più morbida.

Leggi anche
Zenzero: proprietà, benefici e controindicazioni

Ricette con seitan

Ma veniamo a noi e scopriamo un menù completo fatto di ricette con il seitan. Questo ingrediente, si può davvero utilizzare in tantissimi modi diversi. Con il seitan, potete, dunque, sbizzarrirvi ai fornelli come preferite: con le verdure, con i legumi, con la frutta ed anche con i dolci.

Aperitivi con seitan

aperitivo con seitan 800x530 - Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

Inziamo con un aperitivo fresco leggero e facile da preparare, fatto con ingredienti semplici e facilmente reperibili: piccoli spiedini di seitan alla piastra al profumo di rosmarino con peperoni ed olive nere denocciolate.

  • Per prima cosa prendere una piastra, ungetela leggermente con dell’olio e fate riscaldare per bene.
  • Mentre la piastra raggiunge la temperatura ottimale, prendete il seitan e tagliatelo a fette spesse di circa 2 centimetri.
  • Passate ora il seitan per qualche minuto sulla piastra ed una volta pronto, lasciatelo riposare in modo che si aromatizzi per bene, con qualche ramoscello di rosmarino.
  • Prendete ora il peperone, meglio se rosso, e piastratelo solo leggermente in modo che si tenga ben croccante.
  • Una volta pronti anche i peperoni, prendete il seitan e tagliate tutto a cubetti.
  • Prendete degli stuzzicadenti con i quali iniziare a formare i vostri spiedini nel seguente ordine: seitan, peperone ed oliva, per il numero di volte che preferite.

Se preferite, potete presentare i vostri spiedini di seitan alla piastra in modo un pochino più scenografico, semplicemente infilzando lo stuzzicadenti sulla metà di un melone o di una zucca, da riporre al centro di un vassoio con intorno dell’insalata.

Prima di servirli passate gli spiedini qualche minuto in forno.

Se desiderate sbizzarrirvi con un secondo aperitivo, ecco un’altra ricetta con seitan che sorprenderà davvero tutti: il seitan in pastella alle erbette.

  • Per preparare la vostra pastella, prendete delle erbette aromatiche, tritatele finemente ed unitele ad un composto fatto di farina, acqua frizzante, sale e pepe. Mescolate per bene. Potete utilizzare basilico, prezzemolo, menta, erba cipollina, rosmarino, salvia e metterle nella vostra pastella, tutte o solo alcune di queste.
  • Tagliate il seitan a cubetti e con le mani lavoratelo per ottenere delle polpette.
  • Passate ora il seitan nella pastella e friggete in abbondante olio di semi o girasole per qualche minuto. Preparate un piatto con della carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.

Potete servire in modo carino il vostro seitan in pastella, prendendo semplicemente dei fogli di cartapaglia per fritti e arrotolateli per formare dei coni.

Antipasti con seitan

Passiamo ora agli antipasti con seitan ed anche qui non avrete che l’imbarazzo della scelta. Vi propongo un carpaccio di seitan con zucchine marinate al limone, menta e aceto balsamico.

  1. Iniziate col preparare la marinatura: prendere una ciotola nella quale metterete dell’olio, del sale, del pepe, della menta fresca a pezzi e del limone.
  2. Mescolate il tutto.
  3. Tagliate ora le zucchine, aiutandovi con un pela patate, per ottenere delle strisce molto sottili.
  4. Mettere a marinare le zucchine per circa 45 minuti, un’ora.
  5. Tagliate ora il vostro seitan il più sottile che potete.
  6. Trascorsa un’ora, prendere un piatto e formate un letto di zucchine, sul quale adagiare qualche fettina di seitan. Insaporire il tutto con qualche goccia di glassa di aceto balsamico.

Un altro antipasto da preparare con il seitan è la bruschetta con avocado, uva sultanina e taralli sbriciolati.

  1. Prendete del pane, tagliate delle fette spesse poco più di un centimetro e tostatele.
  2. Prendete ora del seitan, grigliatelo e tagliatelo a cubettini.
  3. Intanto che il vostro seitan si raffredda, prendete un avocado, meglio se maturo e schiacciatelo leggermente con una forchetta.
  4. Mettere l’avocado ed il seitan in una ciotola ed aggiungere un pochino sale, pepe bianco, qualche tarallo sbriciolato e dell’uvetta.
  5. Mescolare e spalmare il composto sulle fette di pane.
  6. Prima di servire, aggiungere un filo di olio.
Leggi anche
Seitan: che cos’è, proprietà benefiche, come si prepara e ricette

Primo con seitan

seitan e verdure 800x450 - Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

È la volta di un buon primo, ed ecco ora una ricetta da fare con il seitan. Tagliatelle integrali con seitan e funghi porcini.

  1. Prendete i funghi porcini, andranno benissimo anche quelli secchi che trovate al supermercato, aprite la confezione e metteteli in ammollo per circa mezz’ora. Prendete uno scolapasta e una pentola nella quale scolare l’acqua dei funghi.
  2. Riponete nello scolapasta della carta assorbente. Scolate l’acqua e risciacquare i funghi.

*La carta assorbente aiuterà a filtrare l’acqua, in modo da evitare che eventuali residui possano finire nell’acqua nella quale andremo a bollire la pasta.

  1. In un’altra padella, mettete un filo d’olio, uno spicchio d’aglio in camicia ed un gambo di prezzemolo.
  2. Mentre l’olio si riscalda leggermente, tritate il seitan.
  3. Fate soffriggere per qualche minuto il seitan, aggiungere i funghi, sfumate con del vino bianco e lasciate cuocere fino a quando i funghi non si saranno ammorbiditi. Spegnere e coprire con un coperchio.
  4. Mettere ora a bollire l’acqua dei funghi, che precedentemente abbiamo conservato. Raggiunto il bollore, potete cuocere le tagliatelle.
  5. Abbiate cura di conservare un bicchierino di acqua di cottura.
  6. Scolate le tagliatele e fatele insaporire nel soffritto di funghi e seitan tritato, aggiungete un filo d’olio, del prezzemolo tagliato grossolanamente ed un pochino di acqua di cottura, mantecate per qualche minuto, dopodiché, le vostre tagliatelle con seitan e funghi porcini sono pronte.

Secondi con seitan

Seitan 800x533 - Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

Siamo giunti ai secondi del nostro menù di ricette con seitan. Cosa ne dite di offrire ai vostri ospiti delle cotolette di seitan al forno ai carciofi servite con patate novelle.

Il procedimento è davvero semplice.

  1. Per prima cosa, lavate le patate novelle, conditele con olio, un bicchiere d’acqua, sale, pepe e rosmarino, ed infornatele per circa un’ora e mezza a 170°.
  2. Prendete ora circa quattro carciofi, ripuliteli e tagliateli finemente. In una padella soffriggeteli per qualche minuto con un filo d’olio, un pizzico di sale e del prezzemolo. Una volta appassiti, passate tutto grossolanamente al mixer.
  3. Mettete il vostro composto di carciofi in una ciotola a cui aggiungere qualche cucchiaio di farina, qualche cucchiaio di acqua frizzante ed un pizzico di sale.
  4. Mescolare e intingere delle fette di seitan che avete tagliato precedentemente dello spessore di un centimetro. Passate poi il seitan nel pangrattato.
  5. Unite le vostre cotolette di seitan ai carciofi alle patate già in cottura. Quando sia le patate che il seitan saranno ben dorati, potrete spegnere il forno e servire.

Passiamo ad un’altra ricetta, seitan alla pizzaiola.

Prendete una padella nella quale mettere un filo d’olio, alloro, dei pomodorini, dei capperi, dell’origano, mezzo dado e del vino rosso. Tagliare il seitan a fettine mettetelo nella pentola con gli ingredienti prima citate ed iniziate a cuocere a fiamma bassa, coprite con un coperchio e quando il sughetto si sarà ristretto, potete servire il vostro secondo di seitan alla pizzaiola.

seitan carne 800x500 - Seitan ricette e mille modi per cucinarlo

Dolci con seitan

Per il dolce con seitan ho pensato ad una rivisitazione del tiramisù.

Preparate del caffé, una volta pronto, zuccherate, aggiungete un pochino di latte di soia e lasciate raffreddare. Dopodiché, prendete della panna vegetale fredda, montatela e dividetela in due parti. In una, aggiungete qualche goccia di caffè e mescolate.

Prendete ora del seitan, tagliatelo spesso circa mezzo centimetro ed intingetelo qualche secondo nel caffè.

Iniziamo con la stratificazione. In un bicchiere o un barattolo di vetro, mettete sul fondo il seitan, procedere con lo strato di panna al caffé, cioccolato fondente tritato grossolanamente e finite con lo strato di panna bianca e una spolverata di cacao amaro, se gradite, potete aggiungere qualche mirtillo.

Anche una macedonia esotica con ananas, mango, seitan alla piastra, zucchero di canna, menta e limone farà il suo figurone a tavola.

Come avete visto, si possono realizzare davvero molte ricette con seitan, perchè è un ingrediente che si accosta davvero molto bene a tantissimi ingredienti.

Cosa ne dite, vi è già venuta l’acquolina?

Seguita la nostra guida di : seitan fatto in casa

0Shares
Sommario
seitan e verdure - Seitan ricette e mille modi per cucinarlo
Nome Ricetta
Seitan ricette e mille modi per cucinarlo
Nome autore
Pubblicata
Tempo preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.