Menu Chiudi

Peperoni arrosto sott’olio

Peperoni arrosto sott'olio

Articolo aggiornato il

Peperoni arrosto sott'olioNei tempi in cui la necessità esigeva che si conservasse tutto, la frutta veniva trasformata in marmellata e gli ortaggi venivano conservati sott’olio, così nasce la ricetta dei peperoni arrosto sott’olio.
Se capita di avere troppi peperoni in cucina o se amiamo le conserve, questa è la ricetta ideale. I peperoni arrosto sott’olio sono ottimi come antipasto e come contorno.

Peperoni arrosto sott’olio: ingredienti

1 kg di peperoni
2 spicchi di aglio
2 peperoncini piccanti
un mazzetto di prezzemolo
origano q.b.
sale
olio evo

Peperoni arrosto sott’olio: come prepararli

Per prima cosa occorre lavare i peperoni, quindi tagliarli in falde, privarli dei semi e delle coste bianche. Quindi vanno posti in forno per esser abbrustoliti. Per questa operazione occorrono all’incirca tre quarti d’ora.
Una volta che i peperoni sono abbrustoliti vanno chiusi in un sacchetto per alimenti, si attende un quarto d’ora e si tolgono di nuovo: la condensa favorisce l’operazione di levar loro la pelle. Si tagliano ancora a strisce, si aggiunge un po’ di sale e si lasciano riposare per una notte di modo che si freddino.
Il giorno dopo si prepara un trito di aglio, prezzemolo, origano e peperoncini piccanti. Si pongono i peperoni nei barattoli di vetro, col trito, e si copre di olio evo. Quindi si lasciano i barattoli aperti per almeno quattro ore (affinchè esca tutta l’aria).
Infine si chiudono e si fanno bollire per un quarto d’ora. Per consumarli si deve attendere almeno due settimane affinchè s’insaporiscano per bene.
Che ne pensate di questi peperoni arrosto sott’olio?

(53)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.