Menu Chiudi

Cucinare da single: mangiare sano senza sprechi

Cucinare da single-spaghetti

Articolo aggiornato il

Cucinare da single: mangiare sano senza sprechi

Cucinare da single spesso viene visto più come un dovere che come un piacere, e può capitare che per pigrizia si preparino piatti poco nutrienti o si scelga di ordinare cibo takeaway.

Di seguito, alcuni suggerimenti per preparare piatti gustosi per uno o due, che facciano risparmiare tempo e denaro, tagliare gli sprechi e controllare la propria dieta.

Usare il freezer

  • Cucinare in abbondanza non è detto che sia solo per grandi famiglie.
  • Magari c’è una ricetta che evitate di preparare perché è pensata per più persone.
  • Non fatevi problemi: cucinatela, porzionatela e conservate nel freezer quello che non consumate subito.
  • Ricordatevi di scrivere sul contenitore la data in cui avete cucinato, in modo da tenere sotto controllo “la scadenza”.
  • Il freezer vi aiuterà anche a controllare gli sprechi.
  • Fragole, banane, carote, broccoli e altra frutta e verdura possono essere congelati per poi essere utilizzati per frullati, zuppe e passati.
  • L’importante è prima lavare tutto e poi richiuderlo in una busta o contenitore sotto vuoto.

Investire in piccoli elettrodomestici

Sul mercato si trovano elettrodomestici pensati apposta per la preparazione di piccole porzioni, come mini-frullatori o piccole impastatrici.
Per non parlare di piccoli forni, che si riscaldano subito e sono perfetti per piccole porzioni.
Questi oggetti non solo diminuiranno i tempi di preparazione, ma aiuteranno a espandere le opzioni nel menu.

Preferire i prodotti sfusi del self-service

In molti mercati e supermercati ormai va di moda la vendita di prodotti sfusi, come legumi e cereali.
Sono postazioni self service, che permettono di spendere di meno e di comprare la quantità esatta di ciò che serve.

Pianificare i pasti

Un ragù per la pasta preparato di domenica, può essere riutilizzato per dei supplì il lunedì, per la lasagna o un timballo il martedì.
Pianificare i propri pasti aiuta a riutilizzare ciò che si è cucinato il giorno prima, evitando gli sprechi e variando il menu.
Basterà farsi un piano settimanale e fare la spesa in base a quello che si intende preparare.

Limitare gli snack

Avere a portata di mano snack dolci e salati può non motivare a cucinare dei cibi sani.
Con gelato, patatine, merendine e salatini in giro per casa si tende a diventare pigri.
Comprate snack salutari, come carote, mele, sedano o frutta secca da consumare mentre aspettate che cuocia il vostro vero pasto.

Combinare gli alimenti

Se cucinare non è il vostro passatempo preferito, ma siete determinati a mangiare sano a casa, optate per piatti unici, che incorporino più nutrienti insieme.
Una frittata di verdure in un panino integrale o una zuppa mista vi sazieranno in modo sano, senza passare troppo tempo ai fornelli.

Farsi ispirare

Se vi manca la fantasia in cucina, affidatevi a libri di ricette e blog online, sicuramente troverete quello che fa al caso vostro!

(31)

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.