fbpx

Catasto: le principali funzioni, dalla Visura Catastale ……..

Catasto: le principali funzioni

Articolo aggiornato il 11 Agosto 2020

La Visura Catastale

Richiedendo una Visura Catastale otterrete un documento che viene rilasciato dalla banca dati telematica del Catasto o Agenzia del Territorio, tale documento contiene le informazioni tecniche relative ad un fabbricato o ad un terreno e che sono, appunto, registrate nell’archivio del Catasto.

Attraverso questo particolare documento è possibile acquisire i dati catastali di un immobile e quelli dei proprietari di quest’ultimo; verrete a conoscenza della planimetria della abitazione che vi interessa, quindi i vani, la superficie in mq, la rendita catastale, il codice del comune e ovviamente, come accennato, i dati anagrafici del proprietario.

Tali informazioni vi saranno necessarie qualora decidiate di acquistare un immobile, una visura catastale è infatti molto utile nel momento in cui vi serviranno informazioni preventive e relative alla casa che vi interessa in modo da non incorrere in truffe o spiacevoli conseguenze.

In alcuni casi potrebbe esservi utile la Visura Catastale Storica che è comprensiva di tutti i passaggi di proprietà dell’immobile che sono avvenuti nel tempo partendo dall’impianto di meccanizzazione.

Leggi anche
Costo del Notaio: da quali voci sarà composto il preventivo?
catasto visura catastale 800x533 - Catasto: le principali funzioni, dalla Visura Catastale ........
Catasto: le principali funzioni

La mappa catastale

Con la mappa catastale riuscirete anche a conoscere anche la grandezza dei terreni relativi all’immobile e questo potrebbe servirvi al momento del pagamento delle tasse sull’immobile stesso.

Il disegno in scala del territorio è generalmente di 1:2000 e raffigura appunto la sagoma dei terreni e dei fabbricati che si trovano in una specifica zona del Comune e che contiene anche tutti i dati catastali, attraverso questo documento si può avere nozione dei confini delle particelle/ mappali dei fabbricati e dei terreni.

Leggi anche
Guida al Superbonus 110%: cos’è e quali lavori per la casa gratis fare

Ovviamente quando si richiede questo genere di servizi, bisogna inserire alcuni dati in un documento specifico che funge da richiesta; ma oltretutto è ormai possibile richiedere le visure anche online collegandosi al sito web dedicato, basterà poi compilare i campi richiesti e pagare con carta di credito.

Di conseguenza riceverete la visura richiesta direttamente all’indirizzo mail che inserirete; in questo modo riuscirete ad evitare tutte quelle noiose file per completare i soliti lunghi iter burocratici.

Alcune informazioni utili dal sole 24 ore

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.